Giornata nazionale contro la pedofilia, Telefono Azzurro: aumentano gli abusi online anche fra coetanei. È allarme.

Nel 2021 quasi triplicati i casi gestiti da Telefono Azzurro accaduti nel mondo digitale

 

  • I minori sono sempre più esposti ad abusi sessuali perpetrati soprattutto online e non solo da adulti ma anche da coetanei o da giovani.
  • Aumentate di ben il 64% rispetto al 2020 le segnalazioni sulla presenza online di materiale CSAM (Child Sexual Abuse Material), con il 97% dei casi segnalati relativi a minori di sesso femminile;
  • Su questi temi Telefono Azzurro promuove domani a Roma, dalle 9.30 alle 12.30 nell’ITT C. Colombo, “Io mi fidavo. L’abuso sessuale può avere molte facce. Parliamone insieme”, un confronto tra esperti del settore e i ragazzi per rendere questi ultimi partecipi sulle possibili idee per affrontare eventuali rischi nell’online;
  • All’evento, trasmesso in diretta streaming dal sito azzurro.it e dal sito dell’Ansa, di Skuola.Net e di CampuStore, intervengono, tra gli altri: Roberto Fico, Presidente della Camera dei deputati, Luigi Di Maio, Ministro degli affari esteri e cooperazione internazionale, ed Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia. Saranno poi gli studenti dell’istituto Colombo a condurre il dibattito dei relatori presenti in sala, guidati dai loro docenti, attraverso domande e curiosità;
  • Caffo, Presidente e Fondatore di Telefono Azzurro: “Secondo dati internazionali, ad oggi la maggior parte del materiale a sfondo sessuale presente nella rete e ritraente i minori è autoprodotto, un dato in netto aumento durante la pandemia soprattutto riguardo al Sexting e del Sextortion. Per questo motivo, riteniamo essenziale parlare direttamente con i ragazzi: la loro partecipazione non solo deve essere presa in considerazione dalle istituzioni, ma sono i ragazzi stessi che devono partecipare attivamente al processo di Policy-making delle istituzioni”.

Milano, 4 maggio 2022 – Non più solo pedofilia, purtroppo. L’abuso sessuale, soprattutto nel mondo digitale vede sempre più minori coinvolti e spesso vittime di loro coetanei o di giovani. Lo dimostra l’aumento di ben il 64% rispetto al 2020 delle segnalazioni sulla presenza online di materiale CSAM (Child Sexual Abuse Material), con il 97% dei casi segnalati relativi a minori di sesso femminile.

Rispetto al 2020, i materiali raffiguranti bambini e adolescenti in attività sessuali esplicite sono inoltre quasi duplicati, mentre sono quasi triplicati i casi di Pedofilia e Abuso sessuale online gestiti da Telefono Azzurro.

Nasce da questi numeri sempre più preoccupanti la volontà di Telefono Azzurro di organizzare domani, Giornata nazionale contro la pedofilia, l’evento “Io mi fidavo. L’abuso sessuale può avere molte facce. Parliamone insieme”, un confronto su questi temi tra esperti del settore (tecnologia, psicologia e diritto in particolare) e i ragazzi per rendere questi ultimi sempre più consapevoli dei rischi online e per fornir loro gli strumenti per proteggersi e capire quando si trovano in situazioni di pericolo.

L’evento, che si terrà dalle 9.30 alle 12.30 all’ITT C. Colombo di Roma e trasmesso in diretta streaming da sito azzurro.it e dal sito dell’Ansa, Skuola.Net e CampuStore, vedrà la partecipazione della classe IIA del Liceo Scientifico “Carlo Pisacane” di Padula (SA), la quale presenterà il podcast da loro realizzato sulla tematica del sexting, per sensibilizzare sui pericoli dell’adescamento on-line e dei rischi in genere della rete.

Dopo i saluti istituzionali, tra gli altri, di Roberto Fico, Presidente della Camera dei deputati, di Luigi Di Maio, Ministro degli affari esteri e cooperazione internazionale, e di Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, nel corso della mattinata i veri protagonisti del dibattito saranno poi gli studenti dell’istituto Colombo, che, guidati dai loro docenti, attraverso domande e curiosità, condurranno il dibattito dei relatori presenti in sala.

In aggiunta ai lavori della giornata sarà inoltre proiettato un video messaggio dei due influencer Giulia Savulescu e Sebastiano Fighera conduttori del programma Next Level, prodotto da Rai ragazzi.

L’ecosistema digitale è un luogo inclusivo e soprattutto attraente per le nuove generazioni, che vi possono esprimere le proprie opinioni e creare una propria immagine di sé. Nonostante ciò, i ragazzi riportano anche delle preoccupazioni riguardo a tale incessante sviluppo tecnologico, che li investe in novità continue senza che siano pienamente consci dei rischi che tali nuove tecnologie portano con sé, soprattutto quelli legati all’abuso e allo sfruttamento sessuale perpetrati tramite la Rete. Secondo dati internazionali, ad oggi la maggior parte del materiale a sfondo sessuale presente nella rete e ritraente i minori è infatti autoprodotto, un dato in netto aumento durante la pandemia soprattutto riguardo al Sexting e del Sextortion” ha dichiarato il prof. Ernesto Caffo, Presidente e Fondatore di Telefono Azzurro. “Per questo motivo, Telefono Azzurro ritiene essenziale in questo caso parlare direttamente con i ragazzi e renderli partecipi in una discussione riguardo a tali tematiche. La loro opinione non solo deve essere presa in considerazione dalle istituzioni, ma i ragazzi stessi devono anche partecipare attivamente al processo di Policy-making” ha concluso Caffo.

Si riportano di seguito gli interventi dell’evento.

Saluti iniziali 9,30-9,45

  • Maria Chiara Gallerani, Dirigente scolastico ITT C. Colombo, Roma
  • Ernesto Caffo, Presidente SOS – Il Telefono Azzurro Onlus

Saluti istituzionali 9,45 -10,15

  • Roberto Fico, Presidente della Camera dei deputati
  • Luigi Di Maio, Ministro degli affari esteri e cooperazione internazionale
  • Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia
  • Rossano Sasso, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione
  • Carla Garlatti, Autorità Garante per l’Infanzia e l’adolescenza
  • Ivano Gabrielli Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni

Interventi 10,15 -12,30

  • Ernesto Caffo, Presidente SOS – Il Telefono Azzurro Onlus
  • Collegamento con Operatore Servizio 114 Emergenza Infanzia di SOS – Il Telefono Azzurro Onlus, sede di Milano
  • Simona Maurino, Contact Center Manager, SOS – Il Telefono Azzurro Onlus
  • Giuseppe Magno Professore di Diritto Minorile presso Università la Sapienza di Roma
  • Alessandra Campo, IADC Network and Office Coordinator
  • Luca Milano, Direttore Rai Ragazzi
  • Guido Scorza, Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali

 

4 Maggio 2022

Sempre al tuo fianco

Nessun problema è troppo grande o troppo piccolo. Siamo qui per te 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Chiama 19696

Quando hai bisogno di parlare, chiamare è il modo più veloce

Chatta con noi

Connettiti con un nostro operatore in real-time con la nostra webchat

Scrivici

Preferisci scriverci? Nessun problema, contattaci via e-mail

Clicca e Segnala

Hai trovato
contenuti illeciti
e/o inadeguati?