L’8 settembre, la Fondazione Child con l’Università di Modena e Reggio Emilia, in occasione della Sedicesima Edizione del Corso di Formazione in Psichiatria Infantile e Adolescenziale, terrà due sessioni focalizzate sull’impatto della pandemia da Covid-19 sulla salute mentale di bambini e adolescenti, presso Villa Aurelia (mattina) e all’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede (pomeriggio).

Gli incontri esploreranno anche un approccio ai bisogni dei più giovani che si basi sulla tecnologia, sulla ricerca e sui dati, su linee guida internazionali e sulla formazione costante dei professionisti, garantendo cure di qualità e abbattendo lo stigma sulla cura psichiatrica.

Il Seminario formativo internazionale, promosso dal Professor Ernesto Caffo, dell’Università di Modena e Reggio Emilia, Presidente della Fondazione Child e membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori, offre la possibilità di seguire vari lavori, offrendo un quadro sulla salute mentale di minori e adolescenti e un’approfondita analisi globale, grazie a significative connessioni tra ricercatori provenienti da Paesi ed esperienze professionali diverse.

L’obiettivo del corso è quello di fornire un’esperienza di formazione intensiva di alta qualità su elementi rilevanti della scienza clinica (ad esempio, diagnosi, trattamento e prevenzione dei più importanti disturbi psichiatrici infantili) e della ricerca (ad esempio, progettazione di un progetto di ricerca, metodi di ricerca, principi di statistica, scrittura e presentazione di lavori scientifici).

Le cinque giornate (5-10 settembre) di seminario includono lezioni e sessioni interattive condotte da un pannello internazionale di docenti altamente qualificati con esperienza riconosciuta nei loro rispettivi campi.

 

SEGUI QUI LA DIRETTA

8 settembre – MATTINA

 

PROGRAMMA

Mattino: ore 9.00 – 13.00 

  • Saluti istituzionali 

Interventi

  • Ernesto Caffo, Università di Modena e Reggio Emilia, Presidente della Fondazione Child, membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei minori. “Welcome and Introduction: The Impact of COVID on Children and Families” 
  • Fabio Lucidi, Università La Sapienza. “Physical Distancing in Adolescence: The Role of Emotions, Personality, Motivations, and Moral Decision-Making” 
  • Andrea Danese,King’s College London. “Emotional Disorders in Youth Exposed to COVID-19” 
  • Johannes Hebebrand, Universität Duisburg-Essen. “The Impact of COVID on the Mental Health of Youth in Europe” 
  • John Piacentini, University of California, Los Angeles. “Managing COVID-related Anxiety at Home and School” 
  • Alberto Siracusano, Università di Roma Tor Vergata. “The Effect of COVID on Mental Health in Italy” 
  • Pietro Pietrini, IMT Alti Studi Lucca. “Emotion and behavior in the brain” 

Pomeriggio: ore 18.00 – 20.00

  • Saluti istituzionali 
  • Pietro Sebastiani, Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede
  • Carlo Adolfo Porro, Dean of the University of Modena and Reggio Emilia
  • Beatrice Lorenzin, Member of the Italian Chamber of Deputies

Interventi

  • Ernesto Caffo, Università di Modena e Reggio Emilia, Presidente della Fondazione Child, membro della Pontificia Commissione per la Tutela dei minori. “New Challenges for Children and Adolescents Mental Health” 
  • James Leckman, Yale School of Medicine. “Pathways to a More Peaceful & Just World: The Transformative Power of Children & Families” 
  • Bennett Leventhal, University of California, San Francisco.  “The New Normal” 
  • Norman Sartorius, Ex direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. “The Road Ahead for Mental Health” 
  • Alberto Siracusano, Università di Roma Tor Vergata. “New perspectives on interventions in Mental Health” 
  • Hans Zollner, Istituto di Antropologia Pontificia Università Gregoriana. “Research and Training in children and adolescents mental health” 

 

7 Settembre 2021

Potrebbe interessarti anche...

Sempre al tuo fianco

Nessun problema è troppo grande o troppo piccolo. Siamo qui per te 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Chiama 19696

Quando hai bisogno di parlare, chiamare è il modo più veloce

Chatta con noi

Connettiti con un nostro operatore in real-time con la nostra webchat

Scrivici

Preferisci scriverci? Nessun problema, contattaci via e-mail

Clicca e Segnala

Hai trovato
contenuti illeciti
e/o inadeguati?