Telefono Azzurro intende mobilitare la società civile, il mondo politico, le istituzioni, gli enti locali e il settore privato, per dare nuova centralità alle problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza legate all’emergenza del COVID-19.

Coinvolgere le Istituzioni, in particolare gli Enti locali, affinché assumano un ruolo primario nelle politiche dell’infanzia e dell’adolescenza in questo particolare momento.

Studiare punti di aggregazione alternativi alla scuola e alle palestre, come per esempio parchi attrezzati per accogliere bambini e ragazzi, assicurando la distanza sociale.

Recuperare spazi non utilizzati all’interno delle città e affidarli in gestione al mondo del non profit.

Coinvolgere tutte le realtà associative – associazioni sportive, musicali, culturali, che possano ripensare nuove modalità dello stare insieme.

Coinvolgere il mondo delle Istituzioni Religiose attraverso nuove modalità di accesso a spazi di attività.

Coinvolgere i grandi player aziendali nella gestione degli spazi per bambini e adolescenti perché mettano in campo risorse economiche e progettino piani originali di aggregazione.

Telefono Azzurro intende mobilitare la società civile, il mondo politico, le istituzioni, gli enti locali e il settore privato, per dare nuova centralità alle problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza legate all’emergenza del COVID-19.


1 Maggio 2020

Potrebbe interessarti anche...

Sempre al tuo fianco

Nessun problema è troppo grande o troppo piccolo. Siamo qui per te 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Chiama 19696

Quando hai bisogno di parlare, chiamare è il modo più veloce

Chatta con noi

Connettiti con un nostro operatore in real-time con la nostra webchat

Scrivici

Preferisci scriverci? Nessun problema, contattaci via e-mail

Clicca e Segnala

Hai trovato
contenuti illeciti
e/o inadeguati?