Il decalogo per proteggere bambini e ragazzi dai rischi dell’online:

  • Accogliere il digitale ed integrarlo nelle altre sfere della vita familiare: proibire l’utilizzo di Internet non è la soluzione migliore e sicuramente non la più efficace.
  • Coinvolgete tutta la famiglia in conversazioni costruttive sull’utilizzo del Web. Ogni occasione è buona per condividere attività e discutere insieme gli eventuali dubbi ed insicurezze.
  • Il Web consiste, prima di tutto, in una grande opportunità e può essere uno spazio di confronto costruttivo e un mezzo per veicolare messaggi positivi. Partecipate alle attività che svolgono nell’online, appassionatevi al loro mondo, impegnatevi a conoscere non solo i contatti e i social a cui sono iscritti, ma anche cosa fanno, quali sono i loro interessi.
  • Aiutateli a riflettere prima di scrivere/postare/inoltrare e a condividere usando il buon senso: il Web non dimentica e spesso la diffusione è immediata e virale.
  • La costruzione dell’identità dei bambini e adolescenti passa sempre più dall’online: può essere utile educare i figli fin da piccoli a dedicare ad Internet un tempo compatibile con altre necessità di esplorazione, apprendimento e socializzazione.
  • I ragazzi costruiscono attivamente le loro relazioni amicali ed affettive nell’online. Siate disponibili a parlare di tematiche relative all’area della sessualità, spiegando l’importanza di costruire rapporti interpersonali basati sulla fiducia e sul consenso.
  • Supportateli nel comprendere che la reputazione online è una questione molto importante e che se mettono in atto comportamenti poco corretti potrebbero risentirne negativamente in futuro.
  • Utilizzate insieme e al meglio le impostazioni di privacy e gli strumenti di sicurezza per proteggere i dati e le informazioni personali.
  • Insegnate l’importanza del saper dire di no e del diritto a ritenere il proprio corpo una proprietà privata, anche nell’online.
  • Educate al rispetto delle altre persone, sia nei comportamenti offline che online e promuovete relazioni positive, in famiglia e fuori: i bambini e gli adolescenti prendono esempio, prima di tutto, dai modelli che apprendono dai genitori e dagli adulti di riferimento. ·     Dialogate: mostrate la vostra disponibilità ad ascoltare; create le condizioni affinché, qualora sorgano problemi, si sentano liberi di condividere le sue preoccupazioni, con la certezza di trovare interlocutori attenti e non giudicanti.

11 Novembre 2019

Potrebbe interessarti anche...

Adulti

Editoriale

In quanto “nativi digitali”, i nostri figli, adolescenti o bambini, vivono costantemente nel Web. Internet, di conseguenza, contribuisce attivamente a modellare lo sviluppo cognitivo, relazionale, affettivo, dell’identità e del sè dei nostri ragazzi.

Scopri di più

Adulti

Pubblicazione

Un problema particolarmente attuale è la presenza di contenuti inadeguati per bambini e adolescenti nei media.

Scopri di più

Sempre al tuo fianco

Nessun problema è troppo grande o troppo piccolo. Siamo qui per te 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Chiama 19696

Quando hai bisogno di parlare, chiamare è il modo più veloce

Chatta con noi

Connettiti con un nostro operatore in real-time con la nostra webchat

Scrivici

Preferisci scriverci? Nessun problema, contattaci via e-mail

Clicca e Segnala

Hai trovato
contenuti illeciti
e/o inadeguati?