Sexting


Consigli per ragazzi

Di seguito presentiamo alcuni consigli per ragazzi, che saranno loro utili per sapere come comportarsi ed evitare i rischi connessi al sexting:

  • E’ illegale! Non accettate né mandate foto o video sessualmente allusivi, o che ritraggono voi o i vostri amici nudi o in pose provocanti. Se lo fate, indipendentemente dal fatto che si tratti di vostre foto personali o di qualcun altro, potreste essere accusati del reato di produzione o distribuzione di materiale pedopornografico (cioè materiale pornografico che ritrae soggetti minorenni). Potreste essere contemporaneamente autori di reato e vittime, se le foto che inviate sono le vostre! Anche conservare all’interno del proprio computer/smartphone immagini di questo tipo può essere rischioso, in quanto potreste essere accusati di detenzione di materiale pedopornografico.
  • Le conseguenze negative non sono solo a livello legale. Provate a pensare al danno psicologico e alle conseguenze emotive (e sulla vostra reputazione!) derivanti dal sapere che le vostre foto più intime, che potete aver consapevolmente inviato al/la vostro/a fidanzato/a, potrebbero, nel caso in cui litighiate o vi lasciate, essere inviate dal/la vostro/a ex a tutte le persone che conoscete…e non solo! Una volta che un’immagine viene immessa nel circuito di Internet, può essere distribuita o archiviata on-line e chiunque, anche sconosciuti o malintenzionati, possono avervi accesso; la vostra sfera più intima potrebbe essere così a disposizione degli sguardi indiscreti di tutti ed esibita per sempre sulla Rete. 
  • Non diffondere anche tu! Se ricevete un’immagine di sexting sul cellulare, per prima cosa non inviatela a nessun altro (potreste commettere il reato di distribuzione di pedopornografia!). Parlatene poi con i vostri genitori o con un adulto di cui vi fidate. Raccontategli l’intera storia in modo che possa avere tutte le informazioni per aiutarvi. Non agitatevi se gli adulti a cui vi siete rivolti decidono di parlare con i genitori degli altri ragazzi coinvolti: è il modo migliore per tenere voi e i vostri amici lontano da guai più seri!
  • Informa e condividi ciò che sai. Se ricevete questo tipo di foto da un vostro amico o da qualcuno che conoscete, è importante informarlo che il sexting è contro la legge e che non deve inviare più materiale di quel tipo. In questo modo, gli farete un grosso favore, perché gli eviterete il rischio di incorrere in conseguenze più serie, nel caso venisse informata la Polizia!
  • Parlane alle persone di cui ti fidi. Se il vostro amico non smette di mandare foto di questo tipo, parlatene ai vostri genitori e considerate l’opportunità di parlarne con i suoi genitori e con gli insegnanti. 
  • Se vi imbattete o venite coinvolti in situazioni di sexting, ricordate che potete sempre rivolgervi a Telefono Azzurro: potete chiamare il numero gratuito 1.96.96, attivo tutti i giorni dell'anno, 24 ore su 24, oppure contattarci anche via chat, tutti i giorni dalle 16.00 alle 20.00, accedendo al sito www.azzurro.it e cliccando su “ch@tt@ con Telefono Azzurro!”.
  • Se ti trovi in rete Telefono Azzurro è al tuo fianco anche in Facebook, tramite una APP specifica per aiutarti a tutelarti in rete. La app è raggiungibile qui o su Facebook cercando in “Persone, luoghi, oggetti” Telefono Azzurro e selezionando l’Applicazione “SOS – Telefono Azzurro onlus” nell’elenco che compare nel menu a tendina.

Hai trovato la risposta alla tua domanda?


Se non l’hai trovata, scrivici a letuedomande@azzurro.it.
Risponderemo al più presto alla tua email.
Se invece hai bisogno di un aiuto immediato chiamaci all'19696 o ch@atta con noi